sfondo testata


Percorso pagina:


Pedibus

Perché il Pedibus?

Il progetto si inserisce nei programmi internazionali che mirano a migliorare la qualità della vita nelle città attraverso la mobilità sostenibile, in questo caso la mobilità casa/scuola dei bambini della Scuola Primaria.

Si parte dalla considerazione che per ridurre l’inquinamento atmosferico e per aumentare la qualità della vita siano importanti misure di lungo periodo o misure d’emergenza; tuttavia, sono indispensabili azioni che agiscano sui comportamento dei singoli e li supportino nel cambiamento improntato alla mobilità sostenibile.

Un aspetto da non sottovalutare è l’azione educativa fortemente influenzata dai comportamenti dei familiari, e riteniamo che l’abitudine di accompagnare i figli a scuola in automobile debba essere ridiscussa insieme ai bambini, ai genitori, alle scuole, alla comunità.

Oggi i bambini vengono accompagnati dagli adulti a scuola, al catechismo, ai vari corsi ecc. il tempo libero dei figli ridotto e l’atteggiamento protettivo della famiglia fanno si che l’autonomia sparisca a causa anche di un peggioramento della sicurezza stradale dei pedoni. Chi di noi adulti non ricorda che si andava a scuola con le proprie gambe, da soli o in compagnia, con il nonno o con gli amici, vicini di casa che si recavano alla stessa scuola?

I bambini hanno bisogno di una società che li riconosca, che li rispetti come cittadini, che li accolga e che permetta loro di muoversi e vivere anche le strade e le piazze. Lo spirito di questo progetto è proprio quello di venire incontro alle esigenze di quelle famiglie che si sentono costrette ad accompagnare i figli a scuola per le più svariate ragioni. Tal piccola azione quotidiana darà un importante segnale al senso di partecipazione attiva ed educazione collettiva sui temi della salute e dell’ambiente.

 

8 buone ragioni per organizzare il PEDIBUS

Movimento: il PEDIBUS dà la possibilità a ognuno di fare del regolare esercizio fisico. E’ dimostrato che i bambini più sono attivi più diventeranno adulti attivi. Solo 30 minuti di tragitto a piedi per andare e tornare da scuola può costituire la metà dell’esercizio fisico giornaliero raccomandato per i bambini.

Sicurezza: i bambini che vanno a scuola con PEDIBUS sono parte di un gruppo grande e visibile sorvegliato da adulti e accompagnato in tutta sicurezza. Ciò rassicura i genitori che non si fidano a mandare i loro figli a scuola da soli.

Educazione stradale: il PEDIBUS aiuta i bambini ad acquisire “abilità pedonali”, così quando inizieranno ad andare in giro da solo saranno più preparati ad affrontare il traffico.

Socializzazione: il tragitto a scuola dà la possibilità ai bambini di parlare e farsi nuovi amici; quando arriveranno a scuola avranno fatto la loro chiacchierata e saranno più pronti a far lezione.

Ambiente: ogni tragitto percorso a piedi aiuta a ridurre la concentrazione di traffico attorno alle scuole, questo aiuterà a ridurre l’inquinamento atmosferico e a migliorare l’ambiente a benefico di tutti.

Respirare meglio: le ricerche hanno dimostrato che percorrere un breve tragitto in automobile ci espone di più all’inquinamento dell’aria che non andando a piedi. Usando il PEDIBUS i bambini potranno respirare aria più pulito e risvegliarsi prima di sedersi in classe e lavorare.

Genitori: la realizzazione del PEDIBUS impegna i genitori a coordinarsi per vigilare e controllare i percorsi casa/scuola, consente di scambiarsi le reciproche esperienze, stemperare le paure e le preoccupazioni per la sicurezza dei bambini.

Volontariato: si favorisce lo sviluppo del lavoro socialmente utile di persone anziane e del mondo del volontariato, per vigilare e accompagnare i bambini durante il percorso casa-scuola

Cosa è il pedibus?

Il Pedibus è un autobus che va a piedi, è formato da una carovana di bambini che vanno a scuola in gruppo, accompagnati da due adulti, un “autista” davanti e un “controllore” che chiude la fila.

Il Pedibus, come un vero autobus di linea, parte da un capolinea e seguendo un periodo stabilito raccoglie passeggeri alle “fermate” predisposte lungo il cammino, rispettando l’orario prefissato.

Il Pedibus viaggia col sole e con la pioggia.

Lungo il percorso i bambini chiacchierano con i loro amici, imparano cose utili sulla sicurezza stradale e si guadagnano un po’ di indipendenza.

Il Pedibus è una realtà in molti paesi del mondo e inizia a diffondersi anche in Italia. E’ il modo più sicuro, ecologico divertente per andare e tornare da scuola.

Come Funziona?

Il Pedibus funziona come un vero autobus, con un suo itinerario, degli orari e fermate pecise e stabilite.

Il Pedibus presta servizio tutti i giorni, con qualsiasi tempo, secondo il calendario scolastico. I bambini si fanno trovare alla fermata per loro più comoda indossando una pettorina ad alta visibilità. Se un bambino dovesse ritardare sarà responsabilità dei genitori accompagnarlo a scuola.

Il Pedibus è sotto la responsabilità di due adulti uno “autista” e uno “controllore”. L’adulto controllore compila un “giornale di bordo” segnando i bambini presenti ad ogni viaggio. Anche i bambini che abitano troppo lontano per raggiungere la scuola a piedi possono prendere il Pedibus, basterà che i genitori li portino ad una delle fermate. I genitori responsabili di ogni singolo Pedibus, ne garantiscono l’avvio e il mantenimento.

Soggetti coinvolti

– il Comune di Castagnole Piemonte – Assessorato Istruzione – che promuove l’iniziativa.

– L’istituto Comprensivo di Candiolo .

– I bambini della Scuola Primaria.

– I genitori, i nonni o altri volontari.

– La protezione civile.

– Il Comando Polizia Locale del Comune di Castagnole Piemonte

Di Seguito è possibile visualizzare la mappa dei percorsi effettuati dal Pedibus.

linee pedibus

Inoltre è possibile scaricare dal link qui di seguito il modulo d’iscrizione per i volontari al servizio Pedibus.

ISCRIZIONE-VOLONTARI1