Seguici su
Cerca

Consiglio

È l’organo di indirizzo e di controllo politico-amministrativo del comune. Le materie di sono definite dalla legge. Tra le principali ci sono lo statuto dell’ente, il bilancio, il conto consuntivo, il piano urbanistico comunale, il piano delle opere pubbliche e le convenzioni tra gli enti locali. Al Consiglio comunale il Sindaco, sentita la Giunta, presenta il “Documento programmatico di legislatura”. In questa fase il Consiglio prende atto del programma che intende realizzare il Sindaco. Nei comuni con meno di 15.000 abitanti il consiglio comunale è presieduto dal Sindaco. Le sedute possono essere ordinarie oppure straordinarie. Possono essere pubbliche oppure segrete quando gli argomenti trattati possono ledere la riservatezza delle persone. Il voto dei consiglieri comunali di regola è palese. È segreto nel caso in cui coinvolga persone.

Competenze

Al Consiglio comunale competono le scelte fondamentali in tema di:

  • pianificazione urbana;
  • programmazione economica finanziaria;
  • politica tariffaria;
  • gestione dei servizi pubblici locali;
  • definizione degli indirizzi per la nomina o la designazione dei rappresentanti del Comune presso enti, aziende ed istituzioni.

Il Consiglio comunale approva lo statuto comunale, ogni sua modifica, tutti i regolamenti e delibera in materia di toponomastica.

Struttura

Struttura politica

Sede

Contatti


Non ancora in carica

Persone

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Valuta da 1 a 5 stelle la pagina

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito? 1/2

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà? 1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2

Inserire massimo 200 caratteri